Eventi Camera di Commercio 
Riviera di Liguria

Comunicato stampa
Il piano della Regione Liguria “Formazione per la ripresa”: una nuova arma per ripartire 
La soddisfazione di Camere di Commercio e Associazioni di categoria liguri per il piano da 4 milioni di euro in voucher formativiObiettivo: 4mila persone
Una nuova arma per affrontare la ripartenza: così le Camere di Commercio di Genova e Riviere di Liguria Imperia La Spezia Savona e Associazioni Regionali di Confindustria, Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato, Cna e Alleanza delle Cooperative vedono il piano approvato oggi dalla Regione Liguria – a grande richiesta del sistema camerale e di quello associativo – che stanzia 4 milioni di euro del Fondo Sociale Europeo per finanziare un catalogo di corsi di formazione destinati a imprenditori i lavoratori alle prese con le difficoltà della ripartenza.I corsi e i seminari, che saranno organizzati rigorosamente a distanza, saranno accessibili tramite lo strumento del voucher formativo e rivolti a tutta la platea di imprenditori e lavoratori occupati o “sospesi” durante il lockdown (compresi i cassintegrati) per adeguarne le competenze e le dotazioni tecnologiche minime alla nuova realtà che si è aperta con la crisi sanitaria. Corsi e seminari dovranno essere individuati d’intesa con i datori di lavoro per garantire la condivisione sugli obiettivi da raggiungere“Il nuovo bando deliberato oggi dalla Regione – commenta il Presidente della Camera di Commercio di Genova Luigi Attanasio -  ci piace sia nel metodo, che è stato quello della concertazione con le Associazioni di categoria,  sia nel merito, perché consente di trasferire rapidamente alle imprese, in un momento di grandissima difficoltà, le conoscenze necessarie per ripartire: dalle informazioni su come contenere il contagio a quelle su come operare in smart working con strumenti digitali, dalle strategie di marketing per il rilancio al reperimento delle finanze necessarie. In questo modo aiutiamo le imprese liguri a investire sul proprio capitale umano, che a mio avviso è la freccia principale al nostro arco per centrare l’obiettivo della ripartenza”.” Secondo il Presidente della Camera di Commercio Riviere di Liguria Luciano Pasquale "Sicurezza, digitalizzazione, comunicazione sono le tematiche più importanti su cui articolare strategie formative in grado di dare alle imprese solidi strumenti conoscitivi per affrontare in modo adeguato la fase della ripartenza post emergenza Covid-19. In questo senso il piano di sostegno alla formazione messo a punto dalla Regione rappresenta una risposta tempestiva alle istanze delle aziende e delle categorie economiche” .
L’obiettivo strategico – chiudono i rappresentanti regionali di Confindustria, Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato, Cna e Alleanza delle Cooperative – è quello di trasformare questo momento di crisi in un momento di potenziamento del sistema nel suo insieme, garantendo l’acquisizione delle regole necessarie per ripartire e rafforzando le competenze dei lavoratori per far fronte alle mutate condizioni nel mercato del lavoro. Con questo piano contiamo di poter coinvolgere tutti gli enti di formazione accreditati e raggiungere ben 4mila fra imprenditori e lavoratori”.
Savona, 22 Maggio 2020



La CCIAA Riviere di Liguria spiegacome far ripartire le aziende grazie al digitale
Il 25 maggio un webinar con gli esperti del Punto Impresa Digitale
Continua l’impegno della Camera di Commercio Riviere di Liguria nel supportare le imprese nella trasformazione digitale resa indispensabile come uno dei principali strumenti per gestire la fase della ripartenza post emergenza Covid-19. Lunedì 25 maggio è in calendario un webinar con gli esperti del PID – Punto Impresa Digitale - della Camera di Commercio che propongono una formazione gratuita sul tema “Trasformazione 4.0: fai ripartire la tua impresa con il digitale”, in diretta streaming dalle ore 10,30. Per partecipare occorre inviare la conferma di partecipazione dando anche il consenso per la registrazione dell'evento a:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Questi gli argomenti dell’incontro: - L'importanza dei dati e come acquisirli- L’intelligenza artificiale è tra noi- Un robot come amico (e collega di lavoro)- Stampare in 3D, un’opportunità da cogliere- Realtà aumentata o realtà virtuale? Differenze e casi applicativi.
Ecco il programma: 10,15 - Accesso alla Virtual Room e registrazione partecipanti
10,30 - Saluti istituzionali
10,40 - Trasformazione digitale: le tecnologie abilitanti a cura di Loris Prette, digital promoter PID – Punto Impresa Digitale11,40 - Anticipazione Bando Voucher 2020: opportunità per e-commerce e smart working11,50 – Conclusioni e quesiti.
Alla fine dell’evento sarà inoltre possibile mettersi in contatto con un Digital Promoter per analizzare gli strumenti digitali per “fare impresa” messi a disposizione dalla CCIAA Riviere di Liguria, mappare il livello di maturità digitale, attivare il servizio di mentoring gratuito e condividere le agevolazioni a favore degli investimenti per l’innovazione e la competitività delle PMI di tutti i settori economici.
Per info sull’iniziativa: www.rivlig.camcom.gov.it/IT/Tool/Agenda/Single?id_appointment=865Per consentire di rimanere costantemente informati sui temi del digitale, che rappresenta sempre più uno strumento strategico per le imprese, specie in una fase critica come quella connessa alla ripartenza post emergenza Covid-19, la Camera di Commercio ha attivato una newsletter dedicata - PID PUNTO IMPRESA DIGITALE, a cui ci si può iscrivere direttamente dal sito camerale”, spiega il Segretario generale della Camera di Commercio Riviere di Liguria, Stefano Senese. Questo il link per l’iscrizione alla newsletter del Punto Impresa Digitale: www.rivlig.camcom.gov.it/IT/Tool/MailingList/All

Ufficio Stampa
Camera di Commercio Riviere di Liguria – Imperia La Spezia Savona
Tel. 019/8314-261-236 – 0187/728-295 Mob. 333-6140387 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. www.rivlig.camcom.gov.it